Cessione del Quinto Pensionati

Sei pensionato e vuoi sapere se puoi richiedere la Cessione del Quinto? Qui di seguito i nostri consulenti ti hanno riassunto tutte le condizioni da rispettare e i documenti necessari per poterla richiedere.

cessione del quinto pensione

Caratteristiche principali del prodotto: 

» Firma singola, non servono garanti
» Tasso e rata fissa per tutta la durata del finanziamento
» Concesso anche in presenza di protesti o disguidi bancari e ammette la coesistenza con pignoramenti
» Non è necessario fornire la motivazione della richiesta
» Il rimborso avviene tramite la pensione
» Copertura assicurativa rischio vita obbligatoria per legge
» Durata da 24 a 120mesi
» Estinguere o rinnovare altri finanziamenti con un unica rata

Requisiti necessari per poter accedere alla Cessione:

» Devi essere una persona fisica
» L’età minima è di 40 anni mentre la massima varia in base alla finanziaria e che appoggi assicurativi vanta
» Il cliente deve avere residenza e domiciliazione italiana, anche se di cittadinanza straniera
» Percepire una pensione cedibile

Documenti necessari per fare la richiesta di preventivo:

» Documento di riconoscimento in corso di validità
» Codice fiscale o tesserino sanitario
» Se il cliente è straniero deve presentare il permesso di soggiorno in corso di validità, nel caso fosse scaduto allegare la copia del versamento eseguito per il rinnovo
» OBIS M (se non in possesso tramite delega lo può richiedere la finanziaria)
» Quota Cedibile (se non in possesso tramite delega lo può richiedere la finanziaria)

La finanziaria ad eccezione di casi particolari, per l’elaborazione del preventivo si impegnerà a richiedere la documentazione necessaria:

cessione del quinto pensionati

» Quota cedibile: è un documento rilasciato dal proprio ente pensionistico riportante la quota/rata massima di cui il pensionato può usufruire per l’ottenimento del prestito mediante la cessione. La Quota cedibile può essere richiesta dal diretto pensionato, oppure se la finanziaria è in convenzione con l’ente basta che il pensionato firmi una delega e ci penserà la stessa ha chiederla per lui.
» OBIS M è un modello unico che riassume i dati della pensione, riportando i dati del titolare, e in un apposito riquadro, l’indicazione degli importi mensili per ognuna delle pensioni.
» Conteggio estintivo della cessione in corso nel caso fosse rinnovabile (per essere rinnovabile devono essere trascorsi i 2/5 delle rate, Leggi qui), o di altre trattenute presenti sulla pensione quali pignoramenti.

Per quanto riguarda il tipo di pensione percepita:

» non deve trattarsi di una pensione erogata da Ente Pensionistico estero;

» se si tratta di pensione di reversibilità, il cliente non deve avere un’età inferiore a 40 anni. Qualora fosse cointestata si potrà procedere in quanto l’Inps rilascia quota cedibile relativa alla parte di pensione percepita dal cliente e non relativa all’intero importo della pensione;

» non deve trattarsi di una pensione o di un assegno sociale;

» non deve trattarsi di pensione di invalidità civile (categ. INVCIV);

» non deve trattarsi di rendita INAIL o in generale di altre rendite vitalizie;

può essere erogata da:

» Inps Gestione Privata, Gestione Pubblica e Gestione Spettacolo

» Enasarco

» altri enti pensionistici (es., Enpam ecc.).

Sono considerate cedibili le pensioni erogate dai vari enti pensionistici (indipendentemente dalla presenza o meno della dichiarazione di cedibilità) purché questi rilascino l’atto di benestare.

N.B.: L’importo cedibile viene calcolato, al netto delle tasse ed in modo da non intaccare l’importo della pensione minima (517 euro nel 2020). Per questo motivo i trattamenti pensionistici integrati al minimo non possono essere oggetto di cessione.

L’Assicurazione: Garantisce l’operazione di finanziamento come richiesto dalla normativa vigente. Con una polizza assicurativa che copra il rischio della morte del cedente. Il beneficiario, in caso di sinistro, è l’ente sovventore che incasserà il residuo importo del credito.

Come specificato qui sopra l’assicurazione è colei che garantisce l’operazione, cioè ha il ruolo più importante di tutti, in quanto decide se l’operazione è fattibile oppure no. Per quanto riguarda il pensionato, essendo che in caso di morte dovrà intervenire a coprire il debito restante può vantare la richiesta di un rapporto di visita medica nel caso che il cliente non confermi lo stato di buona salute oppure nel caso si parli di un elevata richiesta di liquidità.

La fine del piano di ammortamento della cessione, deve avvenire entro l’età indicata dalla finanziaria in media al compimento dell’85/87esimo anno di età.

 Contattaci
Clicca QUI e compila il form oppure scrivici su Messenger!